Iniziativa Deloitte : richiesta ripresa video dei lavori effettuati – nota FedIngER e CNI-RPT

Data:
22 Settembre 2022

Nei giorni scorsi la società Deloitte, attraverso un proprio ramo societario, ha lanciato un’incredibile iniziativa che ha scatenato le giustificate proteste e l’indignazione dei professionisti impegnati nell’attività di asseverazione. La società ha previsto di inserire nella sua piattaforma “Deloitte banca e cessione del credito” un video per ogni asseverazione rilasciata. La pubblicazione del video è necessaria per farsi riconoscere la cessione del credito per Bonus edilizi e Superbonus. Il video, della durata massima di 5 minuti, deve inquadrare espressamente il volto del tecnico e l’immobile oggetto di intervento. Quest’ultimo non solo dovrà essere riconoscibile, ma è necessario inquadrare il cartellone di cantiere, il numero civico, il contesto urbanistico. Nel video il tecnico dovrà citare espressamente gli importi e gli interventi asseverati, mostrando tutti i lavori eseguiti.

La Federazione Regionale Ordini degli Ingegneri Emilia-Romagna (FEDINGER), “ad adiuvandum” di quanto già scritto e documentato dalla Rete della Professioni Tecniche (RPT), ritiene che la richiesta della produzione del video con i contenuti sopra sommariamente richiamati sia pleonastica oltre che, soprattutto, lesiva della dignità e dell’etica professionale dei tecnici chiamati ad Asseverare. Si ritiene pertanto ingiustificato che vengano imposti ulteriori dimostrazioni di veridicità delle documentazioni prodotte e asseverate da tecnici abilitati che offrono già tutte le garanzie necessarie e che già li espone a responsabilità professionale civili, penali e patrimoniali. Tale atteggiamento, emerso inoltre a pochi giorni dalla scadenza del 30 settembre, a giudizio della Federazione, manifesta una profonda ed ingiustificata mancanza di rispetto nei confronti delle nostre categorie professionali.

Scarica: